Province of Venice

Provincia di Venezia La Provincia di Venezia è una provincia italiana, della regione Veneto.

Territorio ed Economia

La Provincia copre una superficie di circa 2.463 chilometri quadrati con una popolazione di circa 863.000 abitanti; la densità di popolazione è di circa 350/km2. Il territorio è suddiviso in 44 comuni; il capoluogo è la città di Venezia.

Un settore chiave per l'economia del territorio è il turismo, sia culturale (il centro storico di Venezia) che ricreativo (le spiagge del litorale adriatico): la provincia di Venezia è la prima in Italia per numero di presenze turistiche. Altre risorse rilevanti sono le grandi infrastrutture presenti nel capoluogo quali il porto, l'aeroporto internazionale Marco Polo, e il sito industriale di Porto Marghera; nel resto del territorio, le piccole e medie imprese hanno un ruolo chiave nel settore agricolo, nella produzione e nel settore terziario.

Funzioni principali

La Provincia di Venezia impiega circa 700 persone; le funzioni principali dell’Ente sono:

  • la pianificazione territoriale, la tutela dell’ambiente (autorizzazione delle emissioni in atmosfera, degli scarichi delle acque reflue e degli impianti di trattamento dei rifiuti, la valutazione di d'impatto ambientale, etc.) e la sua valorizzazione, la promozione delle risorse energetiche e idrauliche, la pianificazione della gestione dei rifiuti, la protezione del suolo e la tutela territorio, le funzioni di Protezione Civile, il controllo delle attività di caccia e pesca;
  • il coordinamento dei servizi di trasporto locale, la manutenzione della rete stradale di competenza;
  • l’istruzione e formazione professionale, la manutenzione dell’edilizia delle scuole secondarie superiori, politiche del lavoro e delle pari opportunità;
  • l’assistenza tecnica e amministrativa ai Comuni.

La Provincia di Venezia e il Patto dei Sindaci (CoM)

Nel 2010 la Provincia di Venezia ha aderito come struttura di supporto al CoM:

  • 22 comuni su 44 hanno aderito fino ad oggi al CoM, tre dei quali con una forte connotazione turistica: la Città di Venezia, Caorle e San Michele al Tagliamento (spiaggia di Bibione);
  • altri 7-10 comuni dovrebbero aderire a breve;
  • finora sono state organizzate 8 riunioni plenarie, tra cui una presso il Parlamento di Bruxelles, e sono state assicurate formazione e assistenza costanti agli amministratori e ai tecnici comunali;
  • sono state predisposte le linee guida "Redazione, implementazione e monitoraggio dei Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile", allo scopo di suggerire ai Comuni scelte metodologiche aderenti alle indicazioni delle linee guida ufficiali del CoMO e adattate al contesto dei Comuni del territorio veneziano; tali scelte metodologiche sono state poi ampiamente discusse con i tecnici di ciascun Comune;
  • i dati di consumo e relativi alle emissioni per la determinazione dell’Inventario di Base delle Emissioni in ciascun Comune sono stati raccolti, elaborati e gestiti in modo centralizzato anche per mezzo del supporto di uno strumento reso disponibile ai Comuni via web, EcoGIS;
  • in collaborazione con lo IUAV, l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, è stata predisposto la guida "Le azioni dei PAES: presentazione dei risultati dell’analisi condotta su 20 PAES approvati. Proposte per un approccio integrato", allo scopo di proporre ai Comuni del territorio un compendio delle azioni già messe in opera da 20 Comuni in tutta Italia e suggerire alcune azioni innovative su misura per il nostro territorio.
Per informazioni
www.provincia.venezia.it/

 

 

News

Page
1 2345678910... »
48 hits

On 31 May 2015 the SEAP_Alps project will be finalized, and the partnership looks back to numerous fruitful results and good cooperation. The objective of the project was to promote energy planning at local level, boosting the capacity of project partners in supporting small and medium municipalities in the drafting of Sustainable Energy Action Plans (SEAPs).

Signatories of the Covenant of Mayors voluntarily commit to increasing energy efficiency and the use of sustainable energy sources in their municipality. More than 6000 local authorities are part of the European initiative. They do not only use the political signal strength at the European level, but also instruments free of charge to achieve their ambitious climate objectives.

Energy efficiency of public buildings contributes to the reduction of CO2 emissions and is one the measures in the preparation of Sustainable Energy Action Plans (SEAP). In the framework of the project SEAP Alps the measures will be achieved together with local authorities, stakeholders and energy agencies. By 2020 municipalities will provide an enormous contribution to the reduction of CO2.


Page
1 2345678910... »